Centralina Aggiuntiva per Moto ANALOGIC-IAT
 

NTE centralina aggiuntiva Analogic Iat Temperatura AriaInterno della Centralina ANALOGIC-IAT

 nte centralina piu potenza more power moto

Leggi di più...

 nte centralina risparmio carburante consumi ridotti moto

Leggi di più...

 nte centralina aggiuntiva plug e play

Leggi di più...

 nte centralina aggiuntiva connettori originali plug

Leggi di più...

Linea 960 px

 

NTE centralina aggiuntiva Analogic Iat Temperatura Aria con scatola bContenuto della Confezione

La nuova ANALOGIC-IAT è una centralina aggiuntiva professionale, installabile su tutte le moto ad iniezione che hanno il controllo della temperatura aria aspirata tramite sensore NTC e permette la modifica della carburazione. È capace di garantire incrementi di potenza e tanti altri vantaggi senza pregiudicare la sicurezza del motore.

La ANALOGIC-IAT non ha bisogno di una mappatura da fare su un costoso banco prova, ma permette di modificare direttamente i parametri della Centralina Originale in modo da avere la sicurezza di non creare nessun problema al propulsore della vostra moto. Nulla può essere meglio dell'elettronica originale, in quanto è stata sviluppata con migliaia di ore di lavoro di ingegneri e tecnici della casa madre!

Uno dei vantaggi che si può avere installando la ANALOGIC-IAT, è sicuramente quello di effettuare una modifica completamente reversibile che permette in pochi minuti di ripristinare le condizioni originali della moto e quindi non invalida in nessun modo la garanzia ufficiale della casa madre.
Un'altro vantaggio di non poco conto, è che in caso di cambio moto, la centralina ANALOGIC-IAT  è riutilizzabile.

Modificare i parametri di iniezione della benzina e modificare la fasatura di accensione come fa la ANALOGIC-IAT, sono le due cose essenziali per avere un cospicuo incremento delle prestazioni.

Invece per chi cerca una Centralina Aggiuntiva Digitale di livello superiore, troverà sicuramente interessante leggere le caratteristiche tecniche della nostra nuovissima DIGITAL-IAT.
Guarda in fondo a questa pagina dove viene spiegata la differenza tra i due modelli di centralina, quella Digitale e quella Analogica.

freccia rossaSe hai installato sulla moto un filtro dell'aria sportivo, uno scarico più aperto o vuoi semplicemente:

✔ Un significativo incremento di Coppia e Potenza.
✔ Un motore più pieno, più fluido e lineare ai regimi medio bassi senza buchi di erogazione.
✔ Una maggior rapidità di risposta alle richieste dell'acceleratore.
✔ Un notevole ridimensionamento dell'effetto ON/OFF.
✔ Un'erogazione più regolare e godibile in tutto l'arco di utilizzo, con un allungo e una progressione vigorosa.
✔ Migliorare lo smaltimento del calore in tutte le condizioni, soprattutto per le moto con classe di inquinamento Euro 3 e 4.
✔ Eliminare le pericolose detonazioni (battiti in testa) che si possono manifestare quando ci capita un combustibile particolarmente povero di ottani.


La nuova ANALOGIC-IAT è una centralina aggiuntiva dotata di una regolazione personalizzata per ogni singolo modello di moto e di sensore IAT. Questo le permette di essere precisa nel funzionamento anche su moto diverse.
È compatta e si presenta all'interno di un robusto contenitore in ABS di ridottissime dimensioni, 40x80x15 millimetri. Queste dimensioni la rendono facilmente installabile su qualsiasi moto e può gestire il Rapporto Stechiometrico della miscela Aria/Benzina (carburazione) in modo preciso a tutto vantaggio della regolarità di funzionamento del motore.
Gestisce automaticamente anche l'Anticipo di Accensione in modo automatico rendendo il motore della tua moto molto brillante e vigoroso.
  


Linea 960 px

 

SELEZIONA IL MODELLO DELLA TUA MOTO

 

La confezione comprende:

freccia biancaN°1 Centralina ANALOGIC-IAT

freccia biancaN°1 Cablaggio dedicato

freccia biancaIstruzioni di montaggio dettagliate

freccia biancaMateriale per installazione

 

ANALOGIC-IAT in offerta Promozionale,

solo per pochi giorni con il 50% di

sconto e spedizioni GRATIS.

 

freccia rossa euro 2 ANALOGIC-IAT a soli €238,00 € 119,00

Pulsante Acquista Ora




 

 

 

 

CENTRALINA DIGITALE CONTRO CENTRALINA ANALOGICA

La nostra DIGITAL-IAT è ad oggi l'unica centralina DIGITALE in commercio che lavora con la sonda IAT, meglio conosciuta come Sonda di Temperatura Aria Aspirata. Alcune centraline analoghe lavorano sempre sullo stesso sensore, ma vista la non linearità della resistenza NTC di tali sensori, hanno un grosso limite che adesso andremo ad analizzare con i seguenti grafici.

NTE centralina aggiuntiva digital iat grafico temperatura ntc digitale

Il grafico sopra, che è stato generato con la stessa matematica della centralina, mostra la variazione della resistenza in Ω del sensore NTC contenuto all'interno del sensore IAT.
La linea Rossa mostra la resistenza della NTC di una comune IAT installata su una Moto.
La linea Blu invece indica la resistenza che dovremmo avere per indicare alla ECU della moto una temperatura inferiore di 10°C, rispetto a quella aspirata dal motore.
Nelle etichette verticali sono riportati i valori in Ω (linea Blu meno linea Rossa) che dobbiamo aggiungere al valore originale per indicare alla ECU una temperatura di 10°C più bassa.
Per esempio se la temperatura ambiente è di 30°C, dobbiamo aggiungere 2163 Ω. Se invece la temperatura ambiente è di 5°C dobbiamo aggiungere 7896 Ω.

Già da questa prima analisi si vede chiaramente che se vogliamo modificare una temperatura in modo costante, cioè fare correggere alla ECU il Rapporto Stechiometrico in modo costante al variare della temperatura esterna, non possiamo lavorare con una resistenza fissa o un potenziometro, ma abbiamo bisogno di un sistema digitale attivo.

NTE centralina aggiuntiva digital iat grafico temperatura ntc analogico

Questo grafico invece mostra il comportamento di una centralina passiva applicata alla stessa moto.
La linea Rossa mostra sempre la stessa resistenza della NTC del grafico precedente. A questa abbiamo aggiunto la resistenza di 2163 Ω (linea Blu) che riduce di 10°C la temperatura partendo dalla temperatura aria aspirata di 30°C (casella rossa).
Si può vedere chiaramente che al variare della temperatura dell'aria aspirata dal motore, la correzione che la centralina apporta, varia dai -14°C alla temperatura di 40°C, fino a -2°C se si scende ad una temperatura dell'aria aspirata di 5°C. A quest'ultima temperatura praticamente applica una correzione quasi inesistente.
Detto in modo più pratico, le centraline passive variano in continuazione il rapporto stechiometrico, costringendo il motore a lavorare in modo non lineare e quindi i benefici ottenuti da tali centraline, non sono costanti e variano al variare della temperatura dell'aria ambiente.

In definitiva con un sistema analogico se si regola la centralina su una temperatura tipica estiva, quando la moto si trova a temperature più fredde, magari anche salendo in montagna, la regolazione della carburazione tende a tornare nuovamente magra annullando quasi del tutto gli effetti apportati dalla stessa centralina.
Se si regola la carburazione per una temperatura ambiente più fredda, poi quando la stessa temperatura tende a risalire, la carburazione diventa molto più grassa e quindi si possono avere altre problematiche scaturite dall’eccesso di benzina iniettata, che diventano controproducenti, fanno consumare molta più benzina del necessario e favoriscono la formazione all’interno del cilindro residui carboniosi.
La DIGITAL-IAT si occupa di fare in automatico questi adattamenti in base alla temperatura ambiente in cui ci si trova e quindi permette che il valore di carburazione impostato rimanga stabile indipendentemente dalla temperatura ambiente in cui usiamo la nostra moto.

Se vuoi il massimo per la tua moto, acquista la DIGITAL-IAT che non è semplicemente digitale ma è una centralina aggiuntiva professionale Full Digital.